CULTURA
    
Prima Pagina Spettacolo Cronaca Arte Cultura
Libri Scuola Sport Opinioni Lavorare in Comune
Centro Storico Fiat museo più popolare su Facebook/Centro-Storico-Fiat1

Regala cultura anche a Natale con Lalineascritta di Antonella Cilento

Regala-cultura-Natale-Lalineascritta-Antonella-Cilento


NAPOLI - Tombola degli scrittori, sabato 15 dicembre, e gift card: le nuove proposte per incentivare la cultura anche a Natale. Gioca, vinci e regala cultura con Lalineascritta di Antonella Cilento.

Tombola degli scrittori, sabato 15 dicembre, e gift card: le nuove proposte per incentivare la cultura anche a Natale. Cilento: «Regalare cultura è regalare una esperienza di nutrimento personale duratura e contribuire alla crescita di tutti».

Stimolare la diffusione di cultura regalandola e, perché no, giocandoci. Sono le due idee che distinguono il Natale 2018 della scuola di scrittura creativa Lalineascritta diretta da Antonella Cilento.

Sabato 15 dicembre, alle ore 19 nella sede di via Kerbaker 23 (Galleria Vanvitelli), si gioca al più tradizionale dei giochi natalizi, la tombola, rivisitata in una originale chiave letteraria, per mettere alla prova le proprie conoscenze su scrittori e opere e sfidarsi a conquistare i premi in palio: dall’ambo alla tombola, un valore complessivo di 500 euro in libri, gadget e tessere regalo – gift card – da spendere in cultura.

Pubblicità



Le gift card sono la seconda novità di Lalineascritta per questo Natale. Disponibili in differenti tagli, i buoni regalo daranno la possibilità di frequentare gratuitamente, sino a giugno 2019, le lezioni magistrali di Giuseppe Montesano, i corsi di scrittura narrativa condotti da Antonella Cilento e il corso in web conference. A questi da gennaio si aggiungeranno anche il corso di Drammaturgia a cura di Stefania Bruno, “Il mestiere dell’editoria” con Stefania Cantelmo e Giuseppe D’Antonio e il laboratorio per le arti visive “L’immagine parlante” di Iole Cilento.

«La cultura del dono ha per noi un significato particolare se si traduce in arricchimento per lo spirito e per la mente. Regalare cultura è regalare una esperienza di nutrimento personale duratura, in tempi in cui tutto viene fruito, ingerito velocemente, ma non assimilato. Regalare cultura alle persone care è contribuire alla crescita di tutti» – spiega la scrittrice Antonella Cilento.

Pubblicità



Non sono del resto incoraggianti i dati sulla fruizione e la spesa culturale in Italia, nonostante qualche aumento negli ultimi anni come registrato da Federculture nel rapporto di fine 2017 e dall’Istat nel 2018, con la Campania ancora poco incline alla partecipazione culturale. «La diffusione della cultura è un obiettivo fondamentale su cui lavorare su più fronti.

Nel nostro piccolo, come associazione e scuola di scrittura – commenta Cilento – lavoriamo da ventisei anni per questo, ampliando le nostre attività, organizzando rassegne gratuite come Strane Coppie, e accogliendo un numero sempre maggiore di persone.

Qualità, vivacità di idee, apertura a differenti visioni sono aspetti imprescindibili su cui puntare».

Lalineascritta
Data: 11/12/2018
STAMPA QUESTO ARTICOLO
STAMPA QUESTO ARTICOLO
INVIA QUESTO ARTICOLO
INVIA QUESTO ARTICOLO
 
© Riproduzione Riservata

I PIU' LETTI
Cassano colpito da ictus, il fuoriclasse del Milan come Ronaldo
Compleanno del Santo Padre Benedetto XVI, lettera aperta di Maurizio Zini
Apocalisse nucleare, parole che arrivano dal Giappone. Tokyo città fantasma
Nube radioattiva di Fukushima domani sull§Italia, disastrosa se piove
Risks for Public Health & the Environment 16th to 18th of May in Madrid
Milioni di morti in Giappone a causa del plutonio nell§aria, apocalisse?
Terremoto in Emilia-Romagna e Lombardia, scossa a Finale Emilia, Borgofranco
Gianni Riotta si dimette dalla direzione de "Il Sole 24 Ore". Martedì al Cda