LIBRI
    
Prima Pagina Spettacolo Cronaca Arte Cultura
Libri Scuola Sport Opinioni Lavorare in Comune
Centro Storico Fiat museo più popolare su Facebook/Centro-Storico-Fiat1

Alla chiesa di Santa Maria della Misericordia "Il mondo visto di Traversa"

Michele-Traversa- “Il mondo visto di Traversa”. Il nuovo libro di Michele Traversa, venerdì 22 aprile presso l’ipogeo della chiesa di Santa Maria della Misericordia di Foggia, Piazza Purgatorio, ore 19,00. Ingresso libero. Il 22 aprile, dalle ore 19, in un luogo incantato che trasuda cultura e storia, l’ipogeo della chiesa Santa Maria della Misericordia di Foggia, Sinestesie Mediterranee presenta l’ultimo libro del giornalista e scrittore Michele Traversa “Il mondo visto di… Traversa”, Les Flaneurs edizioni, introdurrà l’autore Adele Rizzi della rubrica “Il Meglio del Sud” del giornale online L’altraitalia.it. Coordinamento tecnico a cura di Enzo Dota della Rete del Mediterraneo. Al termine della presentazione seguirà un aperitivo con “finger food” gentilmente preparato ed offerto dallo chef Nazario Biscotti ed Ettore Pacilli dell’enoteca foggiana “Uva Rara”, accompagnato dai vini delle Cantine La Marchesa di Lucera e le birre del birrificio artigianale Ebers di Foggia. L’appuntamento sarà animato anche dal live della cantautrice Diorhà, dalla timbrica avvolgente e accattivante. In esposizone anche i manufatti dell’artista Patrizia Affatato. Prevista, inoltre, anche una visita guidata all’ipogeo a cura della referente culturale Franca Palese.
CS “Ma i veri viaggiatori partono per partire: cuori leggeri si allontanano come palloni, al loro destino mai cercano di sfuggire e, senza sapere perché, sempre dicono: ‘Andiamo’!”.
Se Charles Baudelaire si fosse imbattuto in Michele Traversa non avrebbe avuto dubbi nel riconoscere in lui il “cuore leggero” e il “vero viaggiatore” descritto nei suoi versi. Per questo Natale 2015 il giornalista barese ha scelto di regalare ai lettori il secondo capitolo dedicato alle sue avventure attraverso il globo, in parte immortalate dall’obiettivo della sua reflex ed esposte nella mostra fotografica “Il Giro del Mondo in… 80 Scatti” – ospitata a Bari, Milano, Londra e Montréal – e in parte impresse nella galleria dei suoi ricordi. Da questo dicembre è disponibile in libreria e sui circuiti di vendita online internazionali “IL MONDO VISTO DI… TRAVERSA” – Les Flaneurs Edizioni, l’ultimo reportage letterario firmato da Michele Traversa.
“Il Mondo Visto di… Traversa” non è una guida turistica ma un piccolo diario privato su cui l’autore appunta tutti i luoghi che ha visitato e respirato nel corso delle sue peregrinazioni e che hanno lasciato come un’impronta indelebile nella sua memoria. Fotogrammi di viaggi che lo hanno portato in giro per il mondo, quello stesso mondo che Michele Traversa ha scelto di raccontare attraverso il filtro degli aneddoti e delle avventure di cui è stato protagonista. Un autore e un reporter che, prima ancora, è un “curioso viaggiatore seriale”, sempre pronto a fare i bagagli per partire alla scoperta di nuove mete o per tornare sulle tracce dei luoghi che più lo hanno affascinato.
In viaggio con Michele Traversa questa volta c’è anche la sua famiglia, la moglie Eleonora e i loro due figli. È questo, infatti, lo scarto che si registra rispetto al primo libro: nel secondo capitolo della sua “saga” personale l’autore ha deciso di alternare a resoconti di viaggi compiuti da solo quelli in compagnia dei suoi affetti più cari, le ancore che lo riportano ad ogni occasione alla sua Itaca. Spigliato e beffardo Michele Traversa confeziona una nuova simpatica e leggera lettura nel tipico stile di quello che è stato ribattezzato come il “Traversa Pensiero”, un atteggiamento propositivo e autoironico con cui affrontare la realtà cercando di scovare dove alberghi la “bellezza” autentica, se in un tramonto, nel sorriso di un viandante o in un piatto fumante di qualche prelibatezza locale. Nel suo “Il Mondo Visto di… Traversa” l’autore descrive, infatti, non solo il suo amore per la famiglia e i viaggi ma anche, da buon pugliese, per la tavola. Ad ogni luogo è accompagnata anche la ricetta di una delle pietanze tipiche del posto per la gioia delle papille gustative dei lettori.
“Ogni viaggio che ho compiuto mi ha offerto nuove opportunità di crescita personale e nuovi punti di vista da cui guardare il mondo – ha commentato Michele Traversa –. Ho allargato le mie prospettive. La mia curiosità mi ha spinto verso mete lontane cercando sempre di andare a cogliere nei luoghi che ho visitato la loro immagine più autentica, quella che emerge chiacchierando con la gente del posto andando anche oltre i soliti itinerari turistici. In questo libro ho voluto inserire le mie più grandi passioni: l’amore per i viaggi, l’amore per le persone, l’amore per la buona tavola e l’amore più grande, quello per la mia famiglia. Cose semplici che hanno ispirato ogni mio passo, il bene più prezioso di cui possa essere orgoglioso”.
Data:  18/4/2016   |    © RIPRODUZIONE RISERVATA            STAMPA QUESTO ARTICOLO            INVIA QUESTO ARTICOLO





           
Prima PaginaGerenza e Cookie PolicyGiornale e ContattiCredits© 2009 - CINQUEW.it