FACCIAMO-SCUOLA
    
Prima Pagina Spettacolo Cronaca Arte Cultura
Libri Scuola Sport Opinioni Lavorare in Comune
Centro Storico Fiat museo più popolare su Facebook/Centro-Storico-Fiat1

OrziNews - Il progetto Isup (Italian Start Up) degli Imprenditori Bresciani

logo-industriali-brescia BRESCIA - Master ISUP dell'Aib. Il progetto ISUP (Italian Start Up) nasce per iniziativa dei Giovani Imprenditori dell’Associazione Industriale Bresciana con lo scopo di favorire il concreto sviluppo di idee imprenditoriali. Le azioni di start up aziendale sono accompagnate da un esclusivo percorso formativo progettato e organizzato dal consorzio Università&Impresa e da attività applicative realizzate in uno spazio di co-working creato appositamente nell’ambito dell’Associazione Industriale Bresciana.
Il 25% delle idee fino ad ora presentare si sono trasformate in imprese vere e proprie, un risultato di gran lunga superiore alla media di altri incubatori d'impresa.
Più in particolare, il progetto ISUP si articola nelle seguenti fasi:
1. SELEZIONE DELLE IDEE E DEI CANDIDATI
È curata da un gruppo di professionisti - fondi di investimento, società di private equity, business angels e istituti di credito – affiancati dai Giovani Imprenditori dell’Associazione Industriale Bresciana e da esponenti di Università & Impresa. I progetti più innovativi sono accolti nel Progetto ISUP. I criteri di valutazione dei candidati alla partecipazione si focalizzano prevalentemente sulla validità e sull’innovatività dei progetti imprenditoriali, integrati dai curricula scolastici e accademici e dalle esperienze di lavoro.
2. PERCORSO FORMATIVO
Si tratta dell’innovativo Master in Economia e Sviluppo dell’idea di business, che si svolge nella sede operativa di Università & Impresa, presso ISFOR 2000. La progettazione del percorso formativo d’eccellenza, curata da un apposito comitato scientifico, prevede un impegno complessivo di 240 ore articolate in 3 moduli, durante il quale i partecipanti sono posti nelle condizioni, tra l’altro, di elaborare il business plan per favorire l’avvio delle rispettive idee imprenditoriali.
3. LABORATORIO E APPLICAZIONI
Si realizza negli spazi resi disponibili dall’Associazione Industriale Bresciana, contestualmente allo sviluppo del Master. I partecipanti perfezionano l’idea imprenditoriale e le modalità attraverso cui avviare le rispettive azioni di start up. Questo percorso è facilitato sia dagli stessi professionisti coinvolti nell’azione didattica, sia da giovani imprenditori in qualità di tutor e può contare sul supporto diretto delle strutture professionali dell’Associazione Industriale Bresciana.
4. INCUBAZIONE DI START UP
Concluso il Master e terminata l’attività complementare di laboratorio, il progetto ISUP prosegue in AIB, attraverso la progressiva realizzazione delle iniziative imprenditoriali, grazie anche al supporto di giovani imprenditori e al sostegno finanziario delle istituzioni coinvolte.

di OrziNews

Tag: Brescia, Economia, Giovani Imprenditori dell’Associazione Industriale Bresciana, Isup, Italian Start Up
Data:  8/1/2016   |    © RIPRODUZIONE RISERVATA            STAMPA QUESTO ARTICOLO            INVIA QUESTO ARTICOLO





           
Prima PaginaGerenza e Cookie PolicyGiornale e ContattiCredits© 2009 - CINQUEW.it