FACCIAMO-SCUOLA
    
Prima Pagina Spettacolo Cronaca Arte Cultura
Libri Scuola Sport Opinioni Lavorare in Comune
Centro Storico Fiat museo più popolare su Facebook/Centro-Storico-Fiat1
Professori e Studenti - Modalità per attrarre e mantenere studenti universitari


immagine-professori-e-studenti

ROMA - «Il calare degli iscritti ai corsi triennali (-2,3%) e il contestuale crescere delle iscrizioni ai corsi magistrali a ciclo unico (+1,3%), come emerge dall’Annuario statistico Istat 2015, è un dato ambivalente. Se rivela una minore predisposizione a continuare gli studi, attesta però un’affezione di chi nelle università ci entra. Chi entra rimane, sembrerebbe», così Mario Panizza, rettore dell’Università degli Studi Roma Tre e presidente del Crul (Comitato regionale di coordinamento delle università del Lazio) commenta i dati Istat resi noti oggi.
«Per contrastare la tendenza di questi ultimi anni in Italia, in cui non si è investito abbastanza in cultura e ricerca, gli atenei sono chiamati a sperimentare modalità nuove per attrarre e mantenere gli studenti. Roma Tre registra una tenuta dei nuovi iscritti, nonostante il calo delle immatricolazioni che ha colpito numerosi atenei, scuramente per una felice alleanza tra l’impegno del corpo docente, l’idoneità delle strutture edilizie e l’attenzione verso la condizione studentesca», sottolinea il rettore Panizza. «Oggi la capacità di attrarre assume tutto il suo significato se coniuga l’insegnamento universitario con una continua capacità d’innovazione negli obiettivi e nei metodi, per interpretare i cambiamenti e intercettare le domande derivanti dalla spinta alla globalizzazione, dal rispetto della storia e della cultura del territorio e dal quasi illimitato accesso alla rete. E’ quel che cerchiamo di fare qui a Roma Tre».
Quanto all’esodo degli studenti dal Sud al Nord, e lasciare il proprio territorio è una circostanza che scoraggia le immatricolazioni, «l’unico modo di rilanciare l’università in Italia, è quello di “fare rete” con atenei territoriali, creare collegamenti per razionalizzare le risorse e le competenze. Forse così anche al Sud le università potranno ricominciare a crescere», suggerisce Panizza.
Infine, anche un’oculata gestione finanziaria delle università può aiutare: nonostante la cronica scarsità di finanziamenti, con una manovra pluriennale abbiamo distribuito gli studenti in un maggior numero di fasce reddituali. Questi ci ha consentito di ottenere un maggior gettito per la creazione di un Fondo di garanzia per i servizi agli studenti che in questo anno accademico ci permette di spendere 605 mila euro per avviare nuovi progetti, ridurre tasse e contributi, aumentare le borse Erasmus +, premiare le matricole più meritevoli. Il tutto in applicazione del principio della progressività delle tasse e con il proposito d’introdurre elementi di premialità».

di Professori e Studenti

Tag: Mario Panizza, ROMA, studenti, Università

Contenuti corrispondenti


Data: 4/1/2016
STAMPA QUESTO ARTICOLO
STAMPA QUESTO ARTICOLO
INVIA QUESTO ARTICOLO
INVIA QUESTO ARTICOLO
 
© Riproduzione Riservata
ULTIME DAI COMUNI
 

 
  Nutrirsi e fare spesa nell’era di tecnologia esponenziale e social network
 
  Più di 5 milioni di poveri energetici in Italia, proposte Adiconsum
 
  Codacons minaccia patrimonio reputazionale di Carige, denuncia dell'Associazione
 
  Adas su furgoni, camion e bus: sgravi fiscali proposti da Aci e Mobileye
 
  Cibo per gatti, attenzione alla presenza anomala di glutammati e di ceneri
 
  Costi sostenuti per i servizi di investimento offerti da banche e intermediari
 
  Gift card, consigli per l'uso da Adiconsum. Poca trasparenza
 
  Fake news sulle competenze di un professionista etichettato erroneamente
 
  Consigli Adiconsum sulla navigazione in Internet e sull'utilizzo di Social
 
  Scooter e moto: a Roma meno incidenti, ma buche e tombini fanno paura
 
  Competenza delle Prefetture - U.T.G. per l'accoglienza e procedure di R.A.V.
 
  Marchio d'impresa e marchio comunitario, consumatori e produttori senza tutela
 
  Carta d'identità elettronica, Uncem: positiva la proroga del bando sull'anagrafe
 
  Fatturazione elettronica nei Comuni montani e in aree dove c'è divario digitale
 
  Teleriscaldamento, Bergamo al top. Ma ancora tanti morti di tumore in Lombardia
 
  Mercato immobiliare, Uncem: domanda in ripresa nelle principali località alpine
 
  Proprietà intellettuale, contraffazione ed educazione alla legalità con Codacons
 
  Saldi: decalogo di Adiconsum. Acquisto del giusto rapporto qualità prezzo
 
  Portale delle offerte valido aiuto per il consumatore nella scelta di luce e gas
 
  Ecotassa, serve un tavolo con stakeholder per modalità attuative
 
  Fatturazione elettronica, percorso di aiuto dalla Camera di commercio di Varese
 
  Agriturismi italiani, Mipaaft e Google insieme per aprire le porte del mondo
 
  Bollini allarmistici per indicare salubrità o meno degli alimenti
 
  Limite di velocità a 30 KM/H in tutti i centri urbani, Codacons in Procura
 
  Sotto l’albero di Natale, con Adiconsum e Centro Europeo Consumatori Italia
 
  Assicurazioni agevolate, entro la fine del 2018 pagamento di 130 milioni di euro
 
  Com’è nato e com’è cambiato il gioco d’azzardo nel tempo
 
  Regala cultura anche a Natale con Lalineascritta di Antonella Cilento
 
  Iss e case farmaceutiche, caos sui vaccini dopo l'inchiesta delle Iene
 
  Bonus sociale luce gas e acqua: per Adiconsum da rendere automatico




Prima Pagina Gerenza e Cookie Policy Giornale e Contatti Credits © 2009 - CINQUEW.it