OPINIONI
    
Prima Pagina Spettacolo Cronaca Arte Cultura
Libri Scuola Sport Opinioni Lavorare in Comune
Centro Storico Fiat museo pių popolare su Facebook/Centro-Storico-Fiat1

Pavese a Calvino: “Vergogna”. La metafora dell’ignoranza degli intellettuali

bruni pierfranco 1


ROMA - L’invidia, la gelosia, l’ira (non ribellione), che č anche intolleranza, e la cattiveria anche in letteratura diventano rozzezza, mancanza di stile, accecamento critico. Io ho fatto della mia vita un viaggio tra le isole e le zattere di Cesare Pavese (1908 – 1950). Un maestro. Anche quando non scrivo su Pavese e di Pavese sollecito un immaginario che mi riporta a Pavese. Quindi, lo dico a priori senza contraddizioni e senza ipocrisie, sto sempre con Pavese e mi ha sempre, inizialmente, irritato e poi ora ci sorrido sopra (perché l’ignoranza che circola in quel mondo che non dovrebbe essere ignorante ha spaziature infinite: tra i diversi strati delle docenze sino alle accademie vellutate) nel sentire parlare ancora di un Pavese realista, neorealista, normalmente tra realismo, positivismo e naturalismo. Lo si legga prima di agitare parole.
Bugie. Menzogne. Sento ancora parlare di un Pavese “resistenzialista”: malafede, vera stupidaggine, incultura, non conoscenza dei fatti veri. Ma siamo in un (Continua a leggere...)
Data: 20/1/2014
STAMPA QUESTO ARTICOLO
STAMPA QUESTO ARTICOLO
INVIA QUESTO ARTICOLO
INVIA QUESTO ARTICOLO
 
Š Riproduzione Riservata

I PIU' LETTI
Cassano colpito da ictus, il fuoriclasse del Milan come Ronaldo
Compleanno del Santo Padre Benedetto XVI, lettera aperta di Maurizio Zini
Apocalisse nucleare, parole che arrivano dal Giappone. Tokyo cittā fantasma
Nube radioattiva di Fukushima domani sull§Italia, disastrosa se piove
Risks for Public Health & the Environment 16th to 18th of May in Madrid
Milioni di morti in Giappone a causa del plutonio nell§aria, apocalisse?
Terremoto in Emilia-Romagna e Lombardia, scossa a Finale Emilia, Borgofranco
Gianni Riotta si dimette dalla direzione de "Il Sole 24 Ore". Martedė al Cda